Backup: perchè è importante farlo e gli strumenti migliori

529
backup

Il backup è un’operazione fondamentale per tenere al sicuro i dati su computer dagli imprevisti di tutti i giorni. Serve infatti a mantenere i dati al sicuro in caso di:

  • malfunzionamenti hardware,
  • cyber attacchi
  • errore umano

Ma quali sono i metodi più efficaci e gli strumenti più utili per creare una copia di sicurezza di file e cartelle?

L’importanza di proteggere i dati è proporzionale al loro valore. Basta pensare a come sono considerati il nuovo petrolio del millennio per capire quanto sia fondamentale mettere in atto tutte le azioni possibili per preservarli.

Perché fare un backup dei dati

I fattori in grado di minacciare i dati aziendali sono diversi. Alcuni sono provenienti dall’esterno come malware, ma bisogna tenere in considerazione anche i fattori interni o insiti nei sistemi che si usano.

Le grandi aziende hanno da tempo capito quanto sia importante fare una regolare copia di backup, un po’ meno le piccole e piccolissime realtà come quelle dei vari professionisti, delle piccole aziende o degli studi.

La mole piuttosto esigua di dati da proteggere induce un falso senso di sicurezza che porta a sottovalutare la questione. C’è però da dire che spesso le piccole realtà devono anche fare i conti con la scarsa reperibilità di strumenti accessibili dal punto di vista economico e facilmente ammortizzabili.

Forse non tutti sanno che ci sono strumenti, sia hardware che software, dai costi contenuti in grado di permettere un sistema di backup efficiente.

Cosa è un backup

Un backup è una copia completa dei tuoi dati che permette di effettuare il ripristino delle informazioni in caso di perdita di dati

Va da se che i dati salvati dovranno essere conservati:

  • su uno storage diverso rispetto a quello originale
  • in un luogo differente. Non dovresti tenere i backup nello stesso posto dove si trovano i dati originali perché le copie non sarebbero protette da danni fisici accidentali come potrebbero essere, ad esempio, un incendio od un allagamento

Tipologie di Backup

Le modalità dei backup si possono dividere in due grandi macro categorie:

  1. quelli che semplicemente replicano i file da un’altra parte mantenendo la struttura delle cartelle;
  2. i backup che raggruppano tutti i file in un singolo grande archivio.

Backup su drive esterno

Uno dei metodi più usati da utenti privati e piccole imprese è quello di effettuare un backup su HDD esterno. Un hard disk esterno è economico, veloce da usare e facile da trasportare e conservare.

Se si tratta di un’azienda di piccole dimensioni potrebbe essere sufficiente effettuare il backup dei file una o due volte a settimana. Ricorda che sono disponibili diversi software (sia in versione free che commerciale) in grado di facilitare il processo di Backup. Ad esempio:

  • Windows Backup che è stato inserito nelle moderne versioni di Windows
  • Time Machine di Apple. Non è indispensabile per poter copiare i dati ma è comunque in grado di semplificare parecchio il processo di archiviazione, soprattutto nel lungo periodo.

Cloud

Uno dei vantaggi principali del servizio cloud sta nel non dover comprare drive esterni e risparmiare quindi sull’hardware. Il backup sul Cloud ha reso possibile e sicuro programmare una strategia di backup off-site senza dover investire denaro nell’acquisto di  hardware, senza costi di spedizione e senza dover approntare uno spazio fisico in cui conservare i dispositivi fisici di backup.

E’ possibile utilizzare diverse soluzioni in cloud, da Dropbox ai servizi di backup su cloud creati ad hoc come Carbonite e Mozy.

Ricordate sempre di controllare molto bene tutte le clausole del contratto di servizio prima di consegnare i vostri dati confidenziali ad un provider di terze parti, vi eviterà di incorrere in spiacevoli inconvenienti in caso di cambio di fornitore.

NAS

Il NAS, Network Attached Storage, è un modo semplice di condivisione dei file tra computer in rete. Nella maggior parte dei casi comprende una serie di HDD in configurazione RAID che rendono il backup più sicuro rispetto ad un più comune drive esterno.

Tra i tanti rivenditori di NAS, ricordiamo Synology, Drobo e Western Digital che offrono soluzioni hardware a diversi prezzi. Anche il NAS dovrebbe essere tenuto in uno spazio esterno agli uffici per essere al riparo da eventuali danni fisici.