Google Search Console: come sfruttarla al meglio?

281
google search console

Google Search Console è uno strumento di casa Google realizzato per aiutare chi gestisce siti web a monitorare lo stato di salute dei propri progetti web.

In sintesi grazie alla Search Console è possibile fare in modo che il tuo sito venga trovato e indicizzato correttamente quando gli utenti effettuano una ricerca.

Come funziona Google Search Console

Per capire davvero come funziona Google Search Console, devi approfondire la conoscenza di questo strumento. In breve, qui puoi disporre di analisi e rapporti utili per aiutarti ad individuare eventuali problemi sul tuo sito web e risolverli rapidamente in modo che gli utenti possano trovarlo più facilmente e avere una esperienza migliore.

Questi miglioramenti possono riguardare:

  • Velocità di caricamento delle pagine
  • Origine del tuo traffico
  • Identificazione e correzione di problemi nel codice
  • Significativo miglioramento della strategia di backlink
  • Miglioramento della linking interna
  • Problemi inerenti la SEO tecnica

Dopo questa panoramica, passiamo a scoprire in dettaglio cosa è possibile fare e quali sono i principi di base di questo strumento.

Google Search Console è un insieme di strumenti di base che informa l’utente:

  • Se ci sono problemi con l’indicizzazione delle pagine da parte di Google
  • Se il sito web è stato violato o contiene malware
  • Se è necessario lavorare sul codice
  • Informazioni sul traffico in ingresso

Grazie a questi dati, possiamo comprendere alcuni principi di base sull’uso di questo importante strumento. A tal proposito, tra i SEO italiani con maggior esperienza in tema di utilizzo della Search Console possiamo citare Egidio Imbrogno, SEO specialist a Varese con oltre 15 anni di esperienza.

Proprio l’esperienza e la capacità di risolvere problemi anche alquanto complessi che riguardano la SEO tecnica può fare la differenza tra un sito che “funziona” e uno che non ottiene risultati. Sottolineiamo per questo ancora una volta l’importanza di riuscire a comprendere ogni tipo di errore o anomalia evidenziata e lavorarci su in maniera efficace; questa è proprio la strada da percorrere per migliorare il proprio sito web sotto ogni punto di vista (tecnico e funzionale) e farlo decollare.

Verifica l’efficacia della tua strategia

Sapere esattamente come il tuo sito web viene indicizzato e sottoposto a scansione da parte di Google, così come vedere altre informazioni rilevanti sul rendimento delle pagine, è molto importante.

Ciò dà risposte concrete ai tuoi sforzi e ti consente di capire se la strategia delineata è sulla strada giusta, correggendo eventualmente il tiro se necessario.

Sfruttare al meglio le informazioni disponibili in Search Console è essenziale per avere la certezza di stare lavorando bene e trarne vantaggio per ottenere risultati ancora migliori.

Non tardare ad agire

I rapporti di Google Search Console sono molto utili e mostrano, in modo pratico, quali sono i problemi che al momento interessano il tuo sito web, nonché le cose sulle quali devi lavorare.

Ma a che serve avere tutte quelle informazioni su ciò che non va se non si agisce rapidamente per correggere i difetti? Può sembrare ovvio, ma quindi la prima cosa da fare dopo aver trovato eventuali errori è lavorarci. O per risolvere un problema o per replicare ciò che funziona in altri progetti.

Più tu e il tuo team lavorate secondo le indicazioni ricevute, maggiori sono le possibilità che queste portino a buoni risultati SEO e, di conseguenza, vendite e conversioni.

Quando ricevi quindi la notifica di un nuovo errore riscontrato sul tuo sito, non perdere tempo e approfondiscine la natura all’interno di Search Console. Quando pensi di avere risolto puoi inviare a Google la convalida di correzione così che quell’errore non venga più segnalato.

Infine Search Console, come tutti i prodotti Google, viene costantemente aggiornato e arricchito di nuove funzioni. Ciò significa che devi sempre essere pronto ad imparare ad utilizzare i nuovi strumenti che Google metterà a tua disposizione al suo interno.