Strumenti utili per professioni digitali

19
smartphone

Le professioni digitali o del digitale, se si preferisce, sono in aumento oltre che in continua e spesso veramente rapida evoluzione. Cresce il numero di lavori che richiedono competenze digitali, così come di quelli che si avvalgono di strumenti innovativi, in aumento poi è anche il numero di chi lavora, totalmente o in parte, in smart working.

Le innovazioni digitali, innegabilmente stanno cambiando il modo di lavorare, la tecnologia fa nascere nuove professioni, ma forse ancor più interessante è il cambiare dell’approccio nei confronti delle professioni, comprese anche quelle già esistenti e magari definibili come tradizionali.

Alcuni lavori si evolvono di più o più rapidamente, ma quasi tutti, sono a vari livelli, influenzati oggi dalla rivoluzione digitale.

Quali sono gli strumenti oggi praticamente indispensabili per lavorare stando al passo con i tempi? Senza dubbio potremo iniziare dagli ultimi modelli di smartphone, che non sono solo un telefono, ma un potente e versatile hub di contenuti e servizi che può diventare un prezioso alleato in praticamente ogni lavoro.

Molto utile poi, come ovvio, un computer, meglio se portatile o magari un tablet. Dispositivi che permettono di operare in ufficio, da casa o da ovunque si preferisca e si riesca a farlo in modo produttivo.

Molto importante, anche se troppo spesso è data per scontata è poi la connessione. Pare strano, ma non sempre c’è o è all’altezza della situazione. Se si deve lavorare si deve oggi, ormai in modo pressoché imprescindibile, poter contare su una connessione stabile e possibilmente veloce.

Altri strumenti utili a nuove e vecchie professioni che si affacciano al digitale, possono anche essere piuttosto analogici, ad esempio quaderni, blocchi per appunti e tutto quello che può servire per scrivere, disegnare e liberare la creatività.

Ci sono ottimi supporti digitali che permettono di farlo, in modo molto creativo ed efficace, ma la carta non perde il suo fascino e la sua efficacia e prestigiosi studi dimostrano come usarla aiuti a sviluppare ed esprimere meglio la creatività, dando forma a nuove idee.

Altra categoria alla quale non sempre si pensa a sufficienza, ma che può rientrare a pieno titolo tra gli strumenti importanti per le professioni digitali, è quella dei software e dei servizi online in genere. Ci sono ormai disponibili moltissimi software gratuiti di ottima qualità e spesso ci si può anche appoggiare a servizi in cloud, che rispondono a tutte le più comuni esigenze di chi lavora sfruttando la tecnologia, documenti, fogli di calcolo, presentazioni, ma anche programmi e servizi molto più specifici. Ad esempio ci sono tool online rivolti a chi si occupa di SEO, web marketing e molte altre attività e nuove professioni digitali.

Utili possono essere poi software o app che aiutano a ottimizzare i processi e a gestire il proprio tempo al meglio, ad esempio limitando l’accesso troppo frequente ai social network o aiutando a pianificare le proprie attività in brevi task, all’insegna della produttività, sia che si operi da un classico ufficio o da casa propria.