Social media manager: chi è e come guadagna chi lavora con i social

69
Social media manager

Social media manager: chi è e come guadagna chi lavora con i social. Il Social media manager è la figura professionale di chi si occupa di gestire le attività sui social networks di:

  • un’azienda,
  • un brand,
  • un’organizzazione
  • un VIP o un personaggio pubblico (cantanti, attori, sportivi, politici ecc.).

Le aziende non possono più permettersi di ignorare o prendere sottogamba i social, è fondamentale per loro evitare l’improvvisazione e affidarsi a personale qualificato.

Ogni azione, che sia comunicativa, informativa o di marketing, deve essere inserita in una digital strategy. quando un’azienda vuole essere presente su social come Facebook, Twitter, Pinterest, Tik Tok e Instagram deve aprire un account ufficiale ed affidare la sua gestione ad un social media manager.

Ecco perché le possibilità di guadagno per chi decide di intraprendere questa professione sono buone! Senza contare, poi, che la possibilità di lavorare da casa in remoto è sempre allettante.

Chi è il social media manager

L’obiettivo primario di ogni buon Social Media Manager è quello di massimizzare il ROI, ossia il contributo che la gestione di un profilo aziendale sui social media apporta al business aziendale. Traducendo in termini pratici si occupa di:

  • Far crescere la presenza online di un’azienda o di un cliente,
  • Migliorare la brand awareness e la reputation,
  • Creare engagement,
  • Generare leads e fidelizzare il pubblico

Anche stabilire gli obiettivi è parte del lavoro di un buon social media perché devono essere calibrati e adattati alle diverse strategie di marketing.

Perché rivolgersi ad un social media Marketing

Le spese per gestire un’azienda sono davvero tante e la tentazione di tagliare qua e la è sempre forte. Sono in molti a pensare che si potrebbe risparmiare gestendo in modo autonomo almeno i Social.

Purtroppo è una scelta che, a lungo termine non fa assolutamente risparmiare. Nelle piccole aziende spesso il proprietario è anche amministratore, ufficio marketing, commerciale, commesso e spesso pensa di potersi improvvisare anche social media. In fondo, chi meglio di lui che è l’essenza stessa dell’impresa può rappresentare l’azienda? Purtroppo, però, a parte le intenzioni servono competenze ben precise. A maggior ragione se si tratta di aziende un po’ più strutturate.

Non basta pubblicare qualcosa ogni tanto per rendere i Social Media vere risorse per il brand.

Un Social Media Manager si occupa della gestione operativa di profili, pagine e account ufficiali dell’azienda o del cliente sui social networks. Tra i principali ci sono Facebook, Twitter, Instagram, YouTube, LinkedIn, Pinterest, Snapchat, Tik Tok ed i vari blog aziendali. Usa le diverse piattaforme social per interagire con gli utenti e creare una community attiva. Non basta infatti arrivare alle persone, bisogna tradurre la loro presenza in azioni concrete.

Usando i giusti tools per il monitoraggio dei social e per la misurazione della performance,  strumenti per la ricerca keywords, programmi di grafica e video-making, e di software per pianificare la pubblicazione di post su più canali, il Social media manager imposta una strategia di marketing e la porta avanti nel migliore dei modi.

E’ poi fondamentale la presenza costante sui social per risolvere eventuali problemi il più in fretta possibile e per cambiare, quando è necessario, la strategia di marketing.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è l’immagine aziendale. Un professionista è in grado di mostrare ai clienti la miglior versione della tua azienda.

Quanto guadagna un social media?

Il Social Media Manager può:

  • lavorare come dipendente o collaboratore in una web agency o in una agenzia di comunicazione che offre servizi di gestione dei canali social,
  • Operare all’interno dell’ufficio marketing di un’azienda o ente.
  • Lavorare come consulente freelance esperto in social media management

Quanto guadagna un manager in Italia? A quanto ammonta lo stipendio medio di un social media manager?

In Italia un social media manager riceve uno stipendio commisurato in base alla sua esperienza. Un altro aspetto da tenere in considerazione è la quantità di tempo dedicata a al lavoro da social: c’è chi lo fa come secondo lavoro, chi è agli inizi ed ha una clientela limitata e chi invece lavora a tempo pieno in questo settore. Volendo sbilanciarci con una stima approssimativa di guadagni, possiamo dire che lo stipendio di un social media manager oscilla dai 900 euro mensili ai 2.000 euro. Può salire anche a cifre molto più alte quando si lavora per grandi brand o si ha la responsabilità  di team numerosi. Spesso negli annunci viene evidenziato se la ricerca è indirizzata a profili junior o senior.