Web Content editor: scopriamo chi è, cosa fa e quanto guadagna

427
Web Content editor

Web Content editor: scopriamo chi è, cosa fa e quanto guadagna. Quando si parla di professioni legate al mondo digitale, c’è parecchia confusione su ruoli e competenze.

E’ però assodato che, al giorno d’oggi, chi vuole fare della scrittura una vera professione, lavora quasi sempre sul web. Una delle professioni cui può ambire un amante della scrittura online è quella del Web Content Editor o, più semplicemente, Content Editor.

La figura del Content Editor è in costante crescita e va di pari passo con la crescente importanza che viene data ai contenuti. Content editor e contenuti sono al tempo stesso il presente e il futuro della comunicazione sui media.

Chi è il Web Content Editor

Il Web Content Editor è un professionista digitale in grado di comunicare sul web sapendo selezionare strategie e registri di scrittura a seconda del target cui si deve rivolgere. Si tratta di una figura che racchiude in se competente tecnologiche e umanistiche.

Insomma, il Content Editor è un vero tuttofare e una delle cose belle di questo lavoro è proprio che stimola costantemente ad imparare cose nuove. Saper utilizzare diversi strumenti sul web, anche di grafica e design, può aiutare tantissimo a rendere il proprio articolo visivamente accattivante oltre che piacevole da leggere.

Come diventare Content Editor

Nel curriculum studi di un Content editor possono esserci percorsi formativi molto diversi tra loro. La base è sicuramente quella di uno studio umanistico ma, come detto prima, può e deve costantemente essere integrato da corsi di aggiornamento. E’ utile infatti iscriversi a corsi di web content editor, Master, corsi di SEO…  E’ bene che, oltre che la scrittura, si apprenda i segreti dei social media in modo da affiancare alle competenze umanistiche le principali capacità tecniche. Deve quindi conoscere le basi della SEO (Search Engine Optimization), qualcosa di usabilità dei testi online, i principali CMS come WordPress o Joomla. Perchè non basta saper scrivere bene? Sapevi che uno studio ha dimostrato che chi legge contenuti online raramente legge più del 10% di quello che c’è scritto? Ecco perchè è importante saper pianificare tutto alla perfezione.

Per iniziare a lavorare come Content Editor puoi aprire un tuo blog o collaborare con siti web o testate giornalistiche. Un’altra interessante opzione è quella di lavorare all’interno di marketplace come Greatcontent Addlance

Cosa fa il content editor

Una differenza che è bene chiarire è quella tra il:

  • web content editor: o più semplicemente web editor, non si occupa soltanto di scrivere i contenuti, ma anche di progettarli, gestirli e organizzarli. Un lavoro molto ampio che include la ricerca di informazioni, la pianificazione di una strategia di comunicazione, la redazione dei contenuti veri e propri la loro pubblicazione o programmazione programmazione sui social network. Non si limita a scrivere, ma studia le aziende analizzandone i competitors ed il target di riferimento elaborando poi precisi piani editoriali.
  • web writer: scrive contenuti per il web utilizzando tecniche SEO in modo da ottimizzarli per Google. Al giorno d’oggi saper scrivere bene ma non aver almeno un’infarinatura di SEO è decisamente controproducente. Scrivere ottimi articoli può essere del tutto inutile se non si riesce ad ottenere un buon posizionamento in SERP.

Dopo aver scritto gli articoli il Web Content editor dovrà anche essere in grado di inserirli in una piattaforma come, ad esempio, un blog od un sito.

Web content editor e interazioni con altre professioni

Il Web Content Editor dovrà essere in grado di collaborare con tutti i professionisti del marketing come web marketer, social media marketer, seo specialist, web designer e grafici.